Come ogni anno cerco di raccontarvi qui in breve e senza annoiarvi cio’ che e’ stato The Love Affair, lasciando parlare il piu’ possibile le immagini.

Per noi sono stati giorni intensissimi con un backstage infinito di questioni da controllare, un rush di mille momenti stupendi e volti amici che incontriamo poche volte l’anno.

Innanzitutto mi dispiace per tutti coloro che non sono riuscita a salutare, a cui non ho stretto la mano, con cui non ho scambiato due parole. Avrei voluto dedicare molto piu’ tempo a tutti gli espositori che hanno partecipato, ma anche ai tanti visitatori!Mi sono ripromessa di riprendere i contatti in sospeso, se non mi ricorder√≤ di qualcuno vi prego rompetemi le scatole!!!

Detto questo, la magia che di nuovo si e’ creata, non e’ tanto merito mio o di Sofia. Al contrario di quanto pensi qualcuno, l’esibizionismo e l’essere al centro dell’attenzione non sono molto nelle nostre corde…Il merito vero e’ sempre di come tutti i partecipanti mettano anima e cuore nell’allestire il proprio spazio, seguendo si’ la nostra moodboard ma interpretandola e personalizzandola evidenziando il servizio, il prodotto e la propria attivita’.

Siamo felici si sia riconfermato un evento apprezzato in tutta Italia: i visitatori provenivano da regioni vicine in primis Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna ma anche da Toscana, Umbria, Marche, e perfino Campania, Puglia, Sicilia, Sardegna!

Grazie alle bellissime coppie che in tanti abbiamo conosciuto e che ci hanno confermato di aver trovato in The Love Affair cio’ che cercavano per il loro matrimonio: i fornitori giusti, i dettagli speciali e quel tocco cool impossibile da trovare in altre fiere ed eventi di settore.

In questi anni tutti voi ci avete dato grande fiducia, sappiamo di avere avuto molti limiti e commesso tante imprecisioni, di non essere state sempre perfette e all’altezza di alcune aspettative: dagli errori sempre si impara e anche nel mio lavoro lo sperimento ogni giorno e dopo ogni evento, mai soddisfatta al 100% del risultato finale e sempre pronta a “improve” e migliorare.

Per questo la prossima edizione di The Love Affair vuole fare uno “step ahead”: crescere, esplorare nuove strade e innovarsi, creare belle sinergie e collaborazioni, aprirsi a nuove realta’. Questo e’ possibile solo in uno spazio piu’ grande come la meravigliosa Fabbrica Orobia 15, se non la conoscete date un’occhiata al sito perche’ pazzesca!

Non voglio svelarvi troppi dettagli che nei prossimi mesi condivideremo sui social, ma vi invito a sbirciare il nuovo bando di partecipazione gia’ online sul sito di The Love Affair –>¬†http://theloveaffair.it/come-partecipare/

L’invito e’ aperto a vecchi e giovani creativi amanti delle cose belle e di qualita’, professionisti appassionati e che sappiano trasmettere questa passione, alla ricerca di un luogo dove mostrare la propria bravura confrontandosi anche con competitor in un clima di intelligente condivisione.

Vi aspettiamo numerosi!!!

 

Photo credit – Il Baccello di Vaniglia

Concept and styling – The Love Affair (Le Jour du Oui + Il Profumo dei Fiori)

Catering – Scotti Ricevimenti

Flower Design – Il Profumo dei Fiori

Tableware – Tableset Luxury Rentals

Stationary – Cut and Paste

Wine and Drinks – Tenute Lunelli

Silk and Ribbons – Allegoria Textile

 

 

 

 

Leave A

Comment