I thought about this blog post for long time and I’m so excited to get it published! As probably many of you know, we moved to Ibiza 2 years ago, following up our business started in Italy (and that is still present also there).

I got used to work alone, without a lot of help, so it was a kind of revolution to start coordinating a team. Ibiza has been an amazing starting point, a chance of comparison with the International market and clients from all over the world with their unique traditions, cultures and desires; it has been a chance of growing up my business focusing on the core of the agency born 5 years ago, that always matched the wedding planning and the wedding design.

In spite of Europe, the United States separates these 2 jobs, as 2 different positions: the wedding planner follows up all the planning, logistic, timings, vendors and day-of-coordination , while the wedding designer is the creative one, the stylist who looks after the production of unique projects for the couples through a detailed work of research.

 

The creative design is one of  Le Jour du Oui goals: we realized always different projects starting from inspirations and adding a personal touch. I’m more and more convinced that this is our “niche”, what we are specialized in and what we’re focusing on. Doing everything do not belong to us: we are still unable to understand why a Catering couldn’t focus on the dishes, a florist couldn’t focus on their flowers compositions and an Event Manager needs to be obliged in proposing fake creative stuff. Each one is unique and professional because of the value and the quality of their jobs: then the working team and the sharing of their talents lead to the top final result, avoiding to get the client confused (of course it depends on which clients are you looking for).

We’re more interested  in quality than quantity: it’s hard to keep a high level of quality making more than 50 weddings per year, so the selection is very important. To find out your target people, the clients who fall in love with your work, share the same vision and choose you because you stand out: these are our “Manifesto” guidelines.

We started from this and realized our new dream project that we’re so happy to share with you: the table setting rentals for weddings and events. It’s a service who belongs a lot to us because of the natural connection with styling and wedding design and it’s a nice alternative to the basic items. Plates, goblets and cutlery collections have been selected following two ideas: 1. the Beauty, the originality and the artisanal/handcrafted side which make them unique (they come from all over the world and each one has a story!); 2. to fill a gap in the market where we operate. We have not invented anything and of course there are a lot of rentals in Europe, but between Ibiza and Italy we’ve noticed that these services were still missing.

So we’re more than happy to share our products with you: if you are a wedding planning agency, a conciergerie, an Event Manager or a simple couple feel free to text you at info@lejourduoui.com

More infos here: http://lejourduoui.com/rentals/

pictures by L&V Photography

Come molti di voi saprete, da circa due anni ci siamo trasferiti ad Ibiza proseguendo qui il business iniziato in Italia e che tuttora continua anche lì.

Per me è stata una grande rivoluzione abituata com’ero a lavorare da sola e con pochissimi aiuti passare a coordinare una grande squadra. Ibiza è stata l’occasione di confronto con un mercato internazionale, molto diverso da quello italiano, con clienti da tutto il mondo e per questo con tradizioni, culture e esigenze differenti. Ed è stata l’occasione di crescita e di focus su quella che è l’anima dell’agenzia creata 5 anni fa, che da sempre ha combinato il wedding planning e il wedding design.

A differenza dell’Europa, negli Stati Uniti queste due professioni sono ben distinte in due figure separate: il planner segue appunto tutti gli aspetti di pianificazione, tempistiche, logistica e coordinamento dei fornitori e della giornata, mentre il designer rappresenta la parte creativa, lo styling e la ricerca per realizzare progetti unici per ciascuna coppia.

Il “creative design” è ciò che sicuramente mi ha sempre più entusiasmato e ha caratterizzato Le Jour du Oui per progetti sempre diversi, realizzati rielaborando ispirazioni e aggiungendo un tocco personale. Sono sempre più convinta che questa sia la nostra “nicchia”, ciò in cui siamo specializzati e su cui ci focalizziamo. La “tuttologia”, scienza diffusa ormai in tutti i settori, non ci ha mai attratto: continuiamo a non capire perché uno chef non debba puntare sul gusto dei suoi piatti, un fiorista non si debba focalizzare sulle sue composizioni floreali e un event manager debba proporre finte cose creative. A ognuno il suo, al catering i suoi piatti, al fiorista i suoi fiori, al musicista la sua musica: il lavoro di team e la condivisione delle proprie capacità porta ad un risultato finale top.

Ognuno è un professionista perché bravo a fare ciò che ha imparato a fare: se si fa tutto, non ci si rende speciali per le proprie abilità e si crea confusione nel cliente (o meglio sempre dipende da quale cliente si vuole raggiungere!).

Ci interessa lavorare più sulla qualità che sulla quantità: fare 50 matrimoni l’anno o anche di più, per forza di cose rende difficoltoso mantenere un livello di servizio qualitativamente alto, dunque la selezione è necessaria. Creare il proprio target, trovare il cliente che ama il tuo lavoro e che sceglie te perché diverso da ogni altro e perchè condivide con te la medesima vision, è sulla tua stessa lunghezza d’onda: questi sono sempre stati i nostri obiettivi e il nostro “manifesto”.

Da tutto questo abbiamo realizzato un progetto, per me quasi un sogno nel cassetto: il noleggio di collezioni di table setting per matrimoni ed eventi. E’ un servizio che ci caratterizza perché molto legato allo styling e al wedding design e nasce come alternativa a ciò che è il basico. Le collezioni di piatti, calici e posateria sono state scelte per due motivi: 1. per la loro bellezza, artigianalità e unicità (provengono da tutto il mondo e ciascuna ha la sua storia); 2. per la mancanza effettiva nelle aree in cui operiamo. Non abbiamo certo inventato nulla (nel 2017 è davvero difficile inventare qualcosa!), molti sono i service di rentals presenti in Europa, ma in ogni caso quando il mercato ha una mancanza, va colmata e se il Cliente ha determinate esigenze, vanno soddisfatte.

Non ci resta che condividere con voi tutta questa Bellezza a questo link e se siete un’agenzia di wedding planner, organizzazione eventi, una conciergerie o semplicemente una coppia scriveteci a: info@lejourduoui.com

pictures by L&V Photography

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Leave A

Comment